Introduzione al bookcoaching

Flavia Ingrosso - Percorsi di Bookcoaching a La strada di Oz

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. 

L’opera dello scrittore è soltanto uno strumento ottico offerto al lettore
per permettergli di discernere quello che, senza libro,
non avrebbe forse visto in se stesso.
(Marcel Proust)

Sarà capitato a ognuno di noi, almeno una volta nella vita, di essere catapultati in situazioni nuove e di difficile interpretazione perché troppo coinvolti e poco lucidi. Se abbiamo avuto la possibilità o il coraggio di sfogarci con qualcuno, disposto ad ascoltare e abile a comprendere le nostre elucubrazioni e i relativi stati d’animo, saremo state le persone più fortunate del mondo perché probabilmente saremo riusciti a ottenere un’analisi oggettiva, magari accompagnata da qualche prezioso consiglio.
Non sempre però, e per le più svariate ragioni, si ha l’opportunità di confrontarsi o di ricevere comprensione e si corre il rischio di sentirsi gli unici al mondo ad affrontare simili difficoltà, degenerando poi nel vittimismo fino ad assumere comportamenti di chiusura verso il mondo, con relativa sensazione di fallimento e conseguente isolamento.
È a questo punto che entra in gioco il libro: leggere in un romanzo una storia simile alla nostra ci conforta del fatto che, se è stata scritta, qualcuno prima di noi l’ha vissuta e questo non solo contribuisce a farci sentire meno soli ma ci consente di trovare nelle pagine una risposta che cerchiamo da tempo o la soluzione a un nostro cruccio.

Riconosciamo l’indicazione per una strada da percorrere o magari da evitare, per prendere finalmente quella decisione che prima ci appariva un ostacolo insormontabile.
Grazie alla lettura di un libro, spesso, riusciamo a comprendere meglio noi stessi e il mondo in cui viviamo e a guardarlo con maggiore obiettività;

perché, con le parole di Daniel Pennac, “un libro ben scelto ti salva da qualsiasi cosa, persino da te stesso”.

Percorso e incontro di bookcoaching a La Strada di Oz.

A CHI SI RIVOLGE:

A tutti quelli che vogliono conoscere meglio se stessi attraverso le storie degli altri e le proprie.

 

CON:

Flavia Ingrosso

Stiamo preparando nuovi incontri, scriveteci per esprimere la vostra preferenza sul giorno e l’orario.

 

Per ulteriori informazioni scrivere a: info@lastradadioz.it oppure telefonare al numero: 3382777022


Flavia Ingrosso - Percorsi di Bookcoaching a La strada di OzChi è Flavia Ingrosso

 

 

Da quando ho memoria le mie più fedeli compagne di viaggio sono sempre state le note musicali e le lettere dell’alfabeto, per esprimere emozioni, leggere e raccontare storie; nel lavoro e nella vita mi divido felicemente tra la musica e i libri, oggi strumenti preziosi per la mia attività di bookcoach in cui mi riconosco perché anche io come Goethe ritengo che è “libero ognuno d’occuparsi di ciò che lo attrae, che gli fa piacere, che gli pare utile, ma il vero studio dell’umanità è l’uomo”.

0 replies

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *